Logo
Cover Image for ‼️Un grande rischio è di preoccuparsi solamente dell'efficienza dimenticandosi dell'efficacia.

‼️Un grande rischio è di preoccuparsi solamente dell'efficienza dimenticandosi dell'efficacia.

👏Sulla Via dell’Eccellenza non esistono limiti di velocità!”, non ci sono gli autovelox!

💪🏻Bisogna Passare dalla logica della quantità di lavoro alla qualità del lavoro.

🔝”La gente comune pensa soltanto a passare il tempo, chi ha ingegno… a renderlo utile”, disse Schopenhauer.

ℹ️Il tempo si può classificare in molti modi, tra cui: 1️⃣tempo di mantenimento: per mantenere il benessere fisico (mangiare, dormire, lavarsi, curarsi, ecc.); 2️⃣tempo lavorativo: tempo che trascorriamo lavorando; 3️⃣tempo libero: quello che rimane da usare come meglio si vuole.

👍🏻La sfida quotidiana è quella di riuscire ad essere efficaci ed efficienti nel lavoro evitando che il tempo lavorativo si dilati troppo togliendo spazio alle altre due aree: lavorare anche di notte e nei fine settimana, non fare mai vacanze, dover dormire poche ore. Non dobbiamo naturalmente preoccuparci se si tratta di affrontare un’emergenza o un picco di lavoro, ma quando l’emergenza e il picco di lavoro diventano lo standard quotidiano.

1️⃣Se non state gestendo il vostro tempo lavorativo (atteggiamento attivo) significa che è il tempo lavorativo che vi sta gestendo (atteggiamento passivo).

2️⃣Il tempo dedicato al lavoro non si misura in ore (quantità di lavoro) ma in risultati che si ottengono. Occorre passare da una logica di quantità di tempo ad una di qualità del tempo. Molte volte, purtroppo, si confondono le attività con i risultati.

3️⃣Riuscire a raggiungere obiettivi ambiziosi (efficacia lavorativa) nel minor tempo possibile e con il contenimento degli investimenti economici necessari (efficienza lavorativa) deve essere il principale nostro obiettivo da perseguire.

iconiconiconiconiconiconiconiconiconiconicon

©2021 Mario Pulcini